Bagan

Bagan. Un sogno durato 3 giorni 2


Bagan. Un sogno durato 3 giorni

– “Andrea dammi un pizzico” – “Perchè?”
– “Perchè voglio essere sicura di non sognare.”
Durante i miei tre giorni in visita a Bagan, mi son ritrovata più volte con le lacrime agli occhi per l’emozione.

Un’infinità di pagode, il nostro motorino scassato, le statue di Buddha tutte da scoprire ed i sorrisi gentili delle persone resteranno per sempre nel mio cuore, così come le albe ed i tramonti che rendevano tutto ancora più magico.

Bagan

Ma quali sono i templi più belli?

Premettendo che tutti i templi nella piana di Bagan meritano una visita, vi elencherò quelli che più mi son piaciuti.

Agli imponenti complessi religiosi, frequentati dai locals e assaliti dai turisti, ho preferito l’intimità delle pagode meno conosciute.

Complici i fiori, il silenzio e la semplicità, il Gu Byauk Nge si è piazzato immediatemente in cima alla mia lista.

Bagan

Nonostante le impalcature, la bellezza di Ananda temple non viene oscurata.

Bagan

I templi di Mee Nyein Gone Phaya sono più defilati rispetto agli altri luoghi sacri e per questo li ho amati.

Bagan

Sulamani è il tempio più importante di Bagan. Esplorare i suoi corridoi bui mi ha fatto sentire come una piccola Indiana Jones.

Bagan

Tra frangipane, figure antichissime di Buddha e decorazioni di pregio, non potevo escludere il Gu Byauk Gyi dalla mia compilation. Siamo capitati qui per caso, attratti dai fedeli intenti a pregare in un giorno di festa.

Bagan

Quali sono i templi più particolari?

Le decorazioni esterne di Maha Bohdi, lo rendono decisamente diverso rispetto agli altri.

Bagan

Un susseguirsi di finestre decorate, porte e stretti corridoi nel Shwegu Gyi Temple hanno soddisfatto a pieno la nostra sete di avventura.

A questo proposito vi consiglio di portare sempre dietro una torcia in modo da non restare al buio.

Bagan

Intorno a Htilominlo si tiene un bel mercato, in cui ho avuto il piacere di incontrare le donne giraffa intente a lavorare. In Thailandia ero rimasta scioccata dallo sfruttamento turistico di questa etnia, mentre in Myanmar mi è sembrato che, al giorno d’oggi, siano più integrate e libere di svolgere le proprie attività.

Bagan

Pur non spiccando per bellezza, di Bu Paya e Lawkananda Pagoda ho apprezzato la posizione. Entrambi i templi, infatti, sorgono accanto al fiume. All’ora del tramonto i riflessi dorati sull’acqua e lo scintillio delle pagode sono piuttosto suggestivi.

Bagan

Bagan

Il Buddha gigante all’interno del Manuha temple è una sorpresa che lascia senza fiato.

Bagan

Da dove si ammirano le albe ed i tramonti migliori?

Lo so che vi costerà fatica, ma alzatevi prima dell’alba, salite in sella al vostro motorino ed avventuratevi nel buio a caccia della location migliore per assistere allo spettacolo dell’alba sulla piana di Bagan.

Se capitate in Myanmar durante la stagione secca, tutto sarà reso ancora più surreale dalle mongolfiere che si librano nell’aria.

La Shwesandaw Pagoda offre la migliore visuale della vallata.

Vedere spuntare il sole da dietro alla Dhammayan Gyi Pagoda, è un’emozione indescrivibile.

Bagan

Tuttavia, sappiate che non sarete soli. Bisogna raggiungere il tempio un paio d’ore prima dell’alba per accaparrarsi un buon punto di osservazione.

Bagan

Se siete alla ricerca di un’alternativa più tranquilla, Bulethi fa per voi. Raggiungere questo tempio, consente di visitare l’unico complesso induista della piana di Bagan (Ngakwendaung) e di ammirare albe e tramonti nel silenzio totale, mentre il That Bin Nyu temple si tinge di luce dorata.

Bagan

Gli ultimi consigli

Avventuratevi nelle campagne di Bagan. Avrete la possibilità di visitare i villaggi in cui la vita scorre lenta. Noi abbiamo scoperto Minnanthu quando si è scaricata la batteria del motorino elettrico nel mezzo del nulla ed i locals ci son venuti prontamente in soccorso.

Bagan

Prendetevi il vostro tempo e dedicate almeno 3 giorni alla visita di Bagan. Perdetevi alla scoperta di luoghi inaspettati e meditate senza fretta. Se vivrete Bagan intensamente, vi resterà appiccicata addosso per sempre.

Bagan

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

2 commenti su “Bagan. Un sogno durato 3 giorni