Bangkok

Bangkok. Odio, amore e una lezione imparata


Bangkok. Odio, amore e una lezione imparata

Come si dice? Una seconda possibilità non si nega a nessuno, nemmeno alle città che non ci hanno colpito particolarmente. Anche se Bangkok, in realtà mi aveva colpito durante il mio primo viaggio in Thailandia; ma in maniera negativa.

Caldo, venditori ambulanti e odori sgradevoli: la prima impressione di Bangkok

Della mia prima visita a Bangkok mi erano rimaste appiccicate addosso l’umidità di aprile e l’insistenza dei venditori.

Bangkok

Un flop totale, quindi? No, nel senso che è impossibile restare indifferenti allo scintillio dei templi, al profumo dei fiori e alla bontà dei sapori, ma non fu per niente amore a prima vista.

Bangkok

Bankok mi infastidiva.

Col passare del tempo, però, e viaggiando sempre più spesso in Asia, mi è venuto il sospetto di non aver compreso a fondo le mille anime di Bangkok e di essermi fermata solo in superficie.

Bangkok

Una seconda possibiltà per cambiare idea

Così son voluta tornare nella capitale thailandese, convinta del fatto di averla visitata in un periodo incasinato della mia vita, che non mi consentiva di cogliere la bellezza che questa metropoli ha da offrire.

Bangkok

La mia seconda volta a Bangkok, ha trasformato l’amarezza in dolcezza, l’odio in amore e la repulsione in attrazione verso una delle città più assurde dell’intero sud est asiatico.

Bangkok

Perchè ho permesso che le folle di turisti mi distraessero dalla maestosità delle statue?

Bangkok

E come ho fatto a non subire il fascino delle oasi di pace che sanno rigenerare tutti i sensi?

Bangkok

Per quale motivo i sapori della cucina thailandese li ho gustati a pieno solo la seconda volta?

Bangkok

La grande lezione che mi hanno insegnato i viaggi

Come mai ho dovuto assimilare Bangkok pian piano, e son dovuta tornare da lei per apprezzarla a pieno?

Me lo sto ancora chiedendo, ma da questo viaggio ho imparato una grande lezione: spesso il nostro stato d’animo influenza l’impressione che abbiamo di un luogo. 

Il mio secondo viaggio a Bangkok mi ha insegnato che a volte il modo di percepire un luogo dipende dalla nostra predisposizione in un determinato momento e così, anche se i luoghi restano gli stessi, siamo noi a vederli con occhi diversi.

Bangkok

A voi è mai capitato? Quali sono le lezioni che vi hanno insegnato i viaggi?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *