Chiang Mai

Chiang Mai. 6 modi per scoprire il cuore culturale thailandese 10


Chiang Mai. 6 modi per scoprire il cuore culturale thailandese

Non ho dubbi: é a Chiang Mai che si incrociano i sorrisi sinceri delle persone.

Templi fermi nel tempo e natura rigogliosa incorniciano il cuore culturale thailandese: Chiang Mai.

Il nord della Thailandia, infatti, conserva ancora l’autenticità di luoghi in cui spiritualità e tradizione sono combinati perfettamente.

Siamo lontani dai ritmi frenetici di Bangkok e dal turismo di massa di alcune isole.

Chiang Mai

Le attrazioni non mancano ed è necessario trascorrere almeno 3 giorni in città per visitare i principali luoghi di interesse. Vi propongo, allora, 6 modi di scoprire Chiang Mai:

Visitare i templi

Chiang Mai

Dal Wat Phrathat Doi Suthep, al Wat Chedi Luang, passando per il Wat Chedi Liam, i templi di Chiang Mai son talmente tanti da dover fare una selezione tra quelli che potrete visitare.

Io sono molto affezionata al ricordo che mi ha lasciato il Wat Phra Sing durante il Songkran.

Farsi fare un massaggio

Per pochi bath, un massaggio thailandese vi rimetterà al mondo.

Se vi aspettate un’esperienza rilassante, rimarrete delusi. Il massaggio è doloroso, ma ha effetti benefici a lungo termine.

Chiacchierare con i monaci

Fare una chiacchierata con i monaci è l’occasione per approfondire concetti del Buddismo e da a loro la possibilità di esercitare l’inglese.

 

Immergersi nei colori delle orchid farms

Chiang Mai

Il clima umido del Paese, favorisce la crescita di molte specie di fiori.

Nelle orchid farms è possibile ammirare orchidee di diverse varietà, colori e dimensioni.

Riceverete anche preziosi consigli riguardo alla cura di queste piante straordinarie, da ricordare a casa.

Mangiare e fare shopping nei mercati notturni

Chiang Mai

Dal pad thai al mango sticky rice, dal sapone intagliato ai pantaloni da pescatore, tutte le specialità thailandesi le troverete nei mercati notturni di Chiang Mai.

Visitare i laboratori in cui viene realizzato l’artigianato locale

Chiang Mai

Assistere al lavoro degli artigiani è un buon modo di avvicinarsi alle tradizioni locali.

Nelle botteghe di Chiang Mai, mani abili tessono la seta, decorano la carta, plasmano la resina, e fondono l’argento.

 

 

 


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

10 commenti su “Chiang Mai. 6 modi per scoprire il cuore culturale thailandese

  • Claudia B. Voce del Verbo Partire

    No dai Roberta dillo, tu mi vuoi in lacrime!!! Pensa che proprio stanotte ho sognato di trovarmi alla stazione dei bus per acquistare il biglietto del bus: non ti dico la delusione al risveglio! Sto contando i mesi che mancano alla partenza, non vedo l’ora.
    In cinque giorni pieni a Chiag Mai spero di riuscire a mettere insieme tante visite interessanti. Ottimo lo spunto per botteghe artigianali, non ci avevo pensato!
    Un bacione,
    Claudia B.

    • Stellaaroundtheworld L'autore dell'articolo

      In cinque giorni ti verrà proprio un bel giro Claudia, ne sono certa.
      Ma lo sai che ho scoperto che è possibile prenotare i biglietti per i bus su internet anche per la Thailandia?

      • Claudia B. Voce del Verbo Partire

        Roberta anche io ho trovato un sito, che tra l’altro mi è stato confermato da Orientale Escape, con cui ho prenotato un passaggio auto privato fino a Koh Samet e ritorno! Avresti voglia di dirmi su che portale hai trovato la possibilità di acquisto, così lo posso paragonare con quello che ho io?
        Grazie in anticipo!