Montecarlo

Monte Carlo. 8 luoghi simbolo del principato 7 commenti


Monte Carlo. 8 luoghi simbolo del principato

Non sono una grande amante del lusso e dell’ostentazione della ricchezza, eppure il fascino discreto di Monte Carlo mi ha fatto apprezzare il Principato al di là delle auto sportive e dei negozi costosi.

Una storia e un patrimonio culturale tutti da scoprire, rendono uno degli stati più densamente popolati al mondo una tappa fissa dei miei viaggi in costa azzurra e, ultimamente, anche in Provenza.

Ma quali sono le attrazioni più importanti di questa città-stato?

Il casinò

Che voi siate giocatori incalliti o semplici turisti, una visita al simbolo del Principato, almeno dall’esterno, è irrinunciabile.

Monte Carlo

Casino Square

Questa curatissima piazza che fronteggia il casinò, non passa di certo inosservata tra piante esotiche e imponenti fontane.

Monte Carlo

Port Hercule

Lussuosi yacht ed eleganti velieri danno mostra di sè nei due porti di Monaco. In particolare mi ha molto colpito il Port Hercule che si estende lungo il quartiere Condamine.

Monte Carlo

La Eglise Sainte Dévote

Nonostante la sua posizione marginale, la cappella dedicata a Devota, la patrona di Monaco, ha una storia importante.

Visto l’amore degli abitanti del principato per la santa, una visita alla chiesa che le è intitolata è consigliabile.

Monte Carlo

I giardini di San Martino

Uno dei tanti polmoni verdi della città, garantisce viste panoramiche e panchine all’ombra in cui fare una sosta mentre si visita Monaco vecchia.

Monte Carlo

La Cattedrale dell’Immacolata Concezione

Si può dire che la principale “attrazione” nella chiesa sia la tomba di Grace Kelly. Ho apprezzato lo stile spoglio della cattedrale, che stride un po’ con il lusso che la circonda e da importanza all’aspetto spirituale del  luogo di culto.

Monte Carlo

Palazzo dei Principi di Monaco

Anche se la residenza dei Grimaldi non mi ha entusiasmato più di tanto, il simbolo politico del principato merita un saluto, se non altro, per la terrazza panoramica che lo affianca.

Monte Carlo

Jardin Exotique

Un susseguirsi di succulente, è l’ultima attrazione da visitare in città prima di salutare Monte Carlo per chi, come me, ama le piante.

Monte Carlo

 

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

7 commenti su “Monte Carlo. 8 luoghi simbolo del principato

  • Stamping the world

    I piccoli stati mi piacciono, mi danno l’impressione di poterli visitare nella loro interezza sotto tutti i punti di vista, un po’ come è stato con il Lussemburgo.
    A Monaco, però, non sono ancora stata e ho letto il tuo articolo con molto interesse! 😊

  • Celeste

    Mai stata a Monaco, degli amici che l’hanno visitato di recente non ne sono rimasti particolarmente entusiasti, ma dalle tue foto sembra che almeno una giornata la meriti!

  • Mchan

    Quando ci sono stata ero piccolina, ma l’ho trovata molto carina. Io ero in un appartamento con vista sul porto, ho visto più o meno quello che hai visto tu, con in più il cambio della guardia ed un museo sulle bambole. Poi da lì ci spostavamo per andare a Nizza, Cannes e Provenza in generale.
    Mchan

    • Stellaaroundtheworld L'autore dell'articolo

      La posizione di Monte Carlo, in effetti, è molto favorevole per fare una sosta prima di proseguire verso altre località francesi. Anche noi questa volta ci siamo spostati in Provenza dopo una pausa nel Principato 🙂