Myanmar

Myanmar. Il mio itinerario di 11 giorni nella terra dorata 13


Myanmar. Il mio itinerario di 11 giorni nella terra dorata.

Se ripenso al mio viaggio in Myanmar, sono l’infinita di templi, le pagode d’oro e i sorrisi che mi affiorano subito alla mente.

Myanmar

Rispetto ad altri Paesi del Sud-Est Asiatico, l’ex Birmania non è una meta presa d’assalto dal turismo e le persone sono ancora genuine.

Organizzare un viaggio in autonomia in Myanmar, non è affatto complicato.

Se per questo viaggio avete poco tempo a disposizione, vi consiglio il mio itinerario di 11 giorni:

giorni 1 e 2: volo dall’Italia a Yangon

Non esistono voli diretti che colleghino l’Italia al Myanmar. Io ho volato con Emirates da Roma a Yangon, facendo scalo a Dubai.

giorno 3: Golden Rock e Bago

È possibile raggiungere queste due località con i mezzi pubblici, ma, in quel caso, è consigliabile trascorrere una notte nei pressi della Golden Rock.
Per risparmiare tempo, ho preso accordi con la guest house in cui alloggiavo a Yangon che mi ha procurato un taxi con autista, che è stato a nostra disposizione per l’intera giornata.

Myanmar

giorno 4: Yangon e partenza in serata per Bagan

A Yangon ho dedicato 3 giorni, tra l’inizio e la fine del mio viaggio.

Myanmar
Per gli spostamenti lunghi, mi sono affidata ai bus notturni della JJ Express. Viaggiare in questo modo consente di raggiungere la propria destinazione molto presto la mattina e di risparmiare una notte in guest house. A bordo dei bus è presente il bagno e, spesso, nel prezzo è inclusa la cena.

giorni 5 e 6: Bagan

Bagan è quasi troppo bella per essere vera. Armatevi di un motorino elettrico e andate alla scoperta della valle dei templi.

Myanmar

giorno 7: Bagan. Partenza in serata per Inle lake

giorno 8: Inle lake

Pescatori che danzano sull’acqua, templi immersi nella giungla e villaggi galleggianti: Inle e i suoi dintorni sono a dir poco affascinanti.

Myanmar

giorno 9: Inle lake. Partenza in serata per Yangon

giorno 10: Yangon

giorno 11: Volo di rientro in Italia

Ho tralasciato la visita di Mandalay perché non era una meta che mi chiamava. Sta a voi decidere se inserirla o meno nel vostro itinerario.


 


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

13 commenti su “Myanmar. Il mio itinerario di 11 giorni nella terra dorata

  • Stefania - Prossima Fermata Giappone

    Devo dire il Myanmar chiama anche me (dopotutto pian piano vorrei visitare tutti gli stati dell’Asia) e questo tuo itinerario e assaggio di foto non fanno che confermare la mia prima buonissima impressione del Paese, che mi pare una vera meraviglia *^* tanto più se dici che ancora non è preso d’assalto dai turisti!!
    Sono curiosissima di leggere poi i vari articoli di approfondimento sulle varie nete che hai visitato 😀
    A presto!!

    • Stellaaroundtheworld L'autore dell'articolo

      Davvero è un Paese straordinario. Mi è piaciuto molto proprio perchè ancora non è improntato fortemente sul turismo, al contrario della Thailandia che mi ha lasciata perplessa.
      Anche io spero di visitare tutta l’Asia un po’ alla volta.. crea dipendenza non trovi? 🙂

  • Silvia

    Dev’essere stato un viaggio fantastico, già dalle foto mi viene voglia di partire!
    E poi credo che un punto a favore sia il fatto che non è ancora preso d’assalto.. Mi sono salvata il tuo itinerario, spero di poterlo utilizzare presto 🙂

  • Blueberry Stories

    Ecco uno dei Paesi che più mi affascinano al mondo. Ho letto libri, visto documentari, e ogni volta ho l’impressione che sia un luogo diverso da tutti, con un’atmosfera particolare che però è fragile come vetro. Sono proprio curiosa di leggere tutti gli articoli…!

  • Claudia B. Voce del Verbo Partire

    Roberta finalmente ho trovato il tempo di sedermi e iniziare a leggere i tuoi post. Questa volta voglio informarmi con largo anticipo, per non promettere a mio marito una meta…e poi farlo ritrovare dalla parte opposta del globo, come è successo per il viaggio di agosto!
    Mano a mano che leggerò il resto ti farò domande: per ora non mi viene in mente nulla, voglio prima entrare nel merito del tuo viaggio!
    Bacioni,
    Claudia B.