Parga

Parga. 2 giorni per viziarsi 6 commenti


Parga. 2 giorni per viziarsi

Spesso quando si pensa alla Grecia la mente vola tra i tramonti di Santorini o i siti archeologici di Atene. Durante il mio viaggio on the road, peró, ho scoperto una Grecia alternativa e non meno affascinante.

Casette colorate, mare cristallino, prezzi bassi, ottimo cibo e un fiume infernale rendono Parga, per esempio, un luogo che consiglierei ad occhi chiusi a chi si avventura nei dintorni dell’Epiro.

Noi abbiamo trascorso due giorni nei dintorni del villaggio di pescatori e ne siamo rimasti piacevolmente sorpresi. Vediamo, allora, perché vale la pena di visitare Parga:

Le spiagge

Un mare da cartolina è sempre un ottimo motivo per concedersi una sosta rilassante.

I dintorni di Parga offrono diverse spiagge, ma la mia preferita è Kryoneri. La baia si trova in pieno centro ed è caratterizzata da un isolotto raggiungibile a nuoto, o noleggiando un pedalò.

Parga

L’atmosfera

Scostando lo sguardo dalla mondanità dei localini che fronteggiano il mare e dal chiasso dei bagnanti, è possibile ancora apprezzare l’atmosfera autentica di Parga.

Pescatori che tirano su le reti dopo una giornata in mare, signore che abbrustoliscono le pannocchie sulla brace e case colorate che si specchiano nell’acqua, sono la combinazione perfetta che mi ha fatto apprezzare così tanto il villaggio.

Parga

Il fiume Acheronte

Non abbiamo resistito al richiamo delle acque cristalline e gelide di questo fiume, citato anche nell’Odissea. Camminare e, in alcuni tratti, nuotare nel fiume per scoprirne i canyon e le sorgenti é stata un’esperienza paurosa ma carica di momenti adrenalinici.

Parga

Mangiare in riva al fiume

Ed eccoci arrivati al ricordo piú bello che associo a Parga: mangiare con i piedi nel fiume.

Parga

In riva al fiume Acheronte, in presenza di alcune piccole spiagge, sorgono dei ristorantini che consentono di mangiare immersi nella natura selvaggia.

I prezzi

Parga é la località piú economica tra quelle che abbiamo visitato in Grecia. Ci siamo potuti permettere di dormire in hotel e mangiare al ristorante.

Ogni tanto è bello viziarsi, e Parga ci ha decisamente coccolati.

Parga

Se vi trovate sulla costa nord occidentale della Grecia, e avete voglia di farvi viziare, sapete dove andare.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

6 commenti su “Parga. 2 giorni per viziarsi